Terrore sulla Statale 96: assalto armato a portavalori, banditi via con 1,5 milioni di euro
mercoledì 2 gennaio 2019

L'episodio questa mattina in agro di Mellitto: il portavalori era diretto a Matera per rifornire gli uffici postali del denaro necessario a pagare le pensioni.

Terrore questa mattina intorno alle 7.30 sulla statale 96. Un commando di 4 persone mascherate e armate con fucili e mitra ha assaltato un portavalori in agro di Mellitto, nel barese. Dopo aver dato fuoco a due mezzi pesanti per bloccare la carreggiata e ritardare l'arrivo delle forze dell'ordine, i banditi hanno sfondato il blindato portavalori con l'aiuto delle ruspe. Era partito dalla sede Ivri di Bari ed era diretto a Matera per rifornire gli uffici postali del denaro necessario a pagare le pensioni. Stando alle prime stime il bottino ammonterebbe a circa 1,5 milioni di euro. 
Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e un'ambulanza del 118. Sull'accaduto indagano i carabinieri di Altamura.