Ricercato in tutta Europa, cambia identità per sfuggire all'arresto: 25enne fermato a Modugno
mercoledì 9 gennaio 2019

L'uomo, con precedenti per associazione a delinquere finalizzata al furto in abitazioni, dovrà scontare la pena nel carcere di Bari.

Questa mattina i poliziotti della Squadra Mobile di Modugno hanno tratto in arresto Giorgi Tsadzikidze, 25enne georgiano, con precedenti per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio. L’uomo, ricercato in ambito internazionale dal 2014, è destinatario di un‘ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli.

Responsabile di furto aggravato nella provincia di Caserta, il georgiano dovrà scontare la pena definitiva di 9 mesi e 21 giorni presso il carcere di Bari.

Nel corso dell’attività investigativa condotta dalla Sezione specializzata della Squadra Mobile è anche emerso che l’indagato, al fine di eludere l’arresto, aveva cambiato generalità in Idoidze Giorgi, assumendo il cognome della madre; il riscontro dattiloscopico ha però consentito ai poliziotti di risalire alla sua reale identità.